Case study

Meloni vs Schlein: le Leader crescono sui social ma polarizzano le discussioni

Maggio 16, 2024

Cresce il coinvolgimento del pubblico social in vista del dibattito Meloni-Schlein del prossimo 23 maggio.

Image

Cresce il coinvolgimento del pubblico social in vista del dibattito Meloni-Schlein del prossimo 23 maggio. Secondo i dati analizzati da SocialCom, tra il 27 aprile e il 14 maggio, le conversazioni menzionanti le due leader hanno generato oltre 12 milioni di interazioni.

Nel dettaglio, Giorgia Meloni ha ricevuto 84K mentions a fronte di 10 milioni di interazioni, mentre Elly Schlein 15K mentions e 2,2 milioni di interazioni. Le conversazioni sulle due leader sono fortemente polarizzate.

L’Indice di Polarizzazione delle conversazioni, ovvero una misura quantitativa che riflette il grado di divergenza nelle opinioni espresse dagli utenti, ha infatti rilevato che le conversazioni su Meloni sono polarizzate allo 0,70 (su una scala che va da 0 a 1), mentre quelle su Schlein allo 0,65. Un dato omogeneo che riflette la complessità del quadro politico-sociale del Paese.

Meloni e Schlein sembrano incassare il favore dei propri sostenitori: 1,9 milioni di interazioni positive per Meloni, 600K quelle di Schlein. Un dato che si riflette anche nella crescita della fanbase social delle due leader. Nel periodo analizzato la premier ha visto crescere i propri followers di 10K unità, mentre Schlein ha fatto registrare un incremento di 3,4K fan. Interessante il dato demografico: le donne che parlano di Meloni sono in percentuale di più rispetto a quelle che citano Schlein (33% vs 27%).

Nel complesso, dunque, la ricerca evidenzia come Giorgia Meloni mantenga una presenza e un coinvolgimento sui social media maggiori rispetto a Elly Schlein. Meloni non solo è più menzionata, ma le sue interazioni risultano anche molto più numerose, con un incremento della fanbase che rispecchia questa tendenza.

“La polarizzazione dominerà la scena elettorale,” scommette Luca Ferlaino, founder di SocialCom. “L’analisi delle conversazioni mostra chiaramente come le leader riescano al momento a parlare solo ai rispettivi elettorati di riferimento, con quasi come se il vero obiettivo fosse quello di mobilitare solo loro in vista del voto”.


Share: