Case study

Lo spot di Esselunga innesca la miccia: esplodono in rete le discussioni su famiglia e divorzi

Settembre 29, 2023

Image

Lo spot di Esselunga scatena su web e social il dibattito sui temi della famiglia. È quanto emerge da una ricerca di SocialData che, in esclusiva per Adnkronos,sta continuando a monitorare l’andamento delle conversazioni sulla pubblicità diffusa dal brand.


In generale, Esselunga ha ricevuto in questi giorni di hype social un +3.484% di menzioni rispetto a tutto il periodo precedente. Le conversazioni sullo spot continuano. Nella sola giornata di ieri si è registrato un aumento del 64% delle menzioni sul tema rispetto ai due giorni precedenti. SocialData ha rilevato anche come lo spot sia stato in grado di aprire nel Paese ampie discussioni su svariate tematiche sociali, innescando confronto e dibattito tra gli utenti, polarizzando ulteriormente le opinioni. In particolare, negli ultimi tre giorni si è registrato un incremento delle conversazioni relativamente ai temi riguardanti il divorzio (+329%), la famiglia tradizionale (+195%), i genitori single (+333%) e i genitori separati (+1055%). Lo spot ha dunque avuto il ruolo di moltiplicatore di discussioni e tematiche, andando oltre il tema originario.


Nel frattempo, la fanbase dei canali social proprietari di Esselunga è cresciuta del 2,5% negli ultimi tre giorni, con un incremento assoluto di 5,7K followers su tutti i canali social (Facebook, Instagram, YouTube e TikTok).

“Esselunga sta beneficiando dell’onda lunga delle polemiche di questi giorni. La crescita dei canali social del brand rappresenta un modo attraverso il quale molti utenti hanno deciso di sostenere il brand. In un certo senso, le polemiche hanno funzionato come una sorta di pubblicità indiretta, contribuendo a rafforzare anche la presenza online di Esselunga e a consolidare il supporto dei suoi sostenitori”.

Luca Ferlaino, partner di SocialData.


Share: